Rassegna viaggi dal Mediterraneo al Lontano Oriente

Abbiamo organizzato la rassegna Viaggi e Viaggiatori. Sulle orme dei viaggiatori: dal Mediterraneo al Lontano Oriente in collaborazione con la Biblioteca Civica Villa Erizzo di Mestre: tre incontri per parlare di Egitto, Bhutan e Iran con autori, giornalisti ed esperti di viaggio. Gli incontri si svolgeranno mercoledì 15 febbraio, 1 e 15 marzo alle ore 18.00 nella saletta della Biblioteca VEZ a Mestre con ingresso da via Querini.

Viaggi e Viaggiatori
Sulle orme dei viaggiatori: dal Mediterraneo al Lontano Oriente
Rassegna in collaborazione con Nadia Pasqual, comunicatrice, scrittrice e viaggiatrice

Continue reading Rassegna viaggi dal Mediterraneo al Lontano Oriente

Il turismo del vino per comunicare il territorio

L’enoturismo promuove le aziende che fanno impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità, innescando un circolo virtuoso che fa bene al territorio, alle sue produzioni vitivinicole e al turismo. Il caso del Friuli Venezia Giulia nell’incontro organizzato da Ferpi Triveneto.

 

L’enoturismo è un settore che a livello nazionale conta 13 milioni di arrivi in cantina e un fatturato di 2,5 miliardi di euro l’anno, secondo i dati del Movimento Turismo del Vino. Si tratta dunque di un comparto trasversale a due settori cruciali per l’economia italiana, quali sono quello vitivinicolo e quello del turismo. La delegazione Ferpi Triveneto si è quindi posta l’obiettivo di far incontrare e dialogare importanti referenti di questi settori nella regione Friuli Venezia Giulia con l’evento “Turismo del vino: comunicare il territorio attraverso i suoi prodotti enogastronomici” che avrà luogo venerdì 11 novembre alle ore 18.00 presso l’Azienda Agricola Giorgio Colutta Bandut a Manzano (Udine). Organizzato nell’ambito della rassegna “Faccio cose, vedo gente”, il prossimo workshop di InspiringPR vedrà intervenire Giorgio Colutta, imprenditore vitivinicolo titolare dell’omonima azienda agricola, Cristiano Shaurli, assessore regionale all’agricoltura, Bruno Bertero, direttore marketing dell’agenzia regionale per il turismo PromoTurismoFVG, ed Elda Felluga, presidente Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia e produttrice dell’azienda agricola di famiglia fondata dal padre, il “patriarca” della vitienologia friulana Livio Felluga.

Nella sua veste di moderatrice dell’incontro, Nadia Pasqual membro del Consiglio Direttivo Ferpi Triveneto esperta di comunicazione turistica, avrà il compito di far dialogare i relatori sulle strategie, i progetti, le opportunità e le criticità dei rispettivi settori, nel loro ruolo di attori protagonisti dello sviluppo dell’enoturismo regionale. Se da una parte, il comparto agricolo e le produzionienogastronomiche tipiche non possono prescindere da misure che favoriscono e incentivano l’agricoltura di qualità, e in particolare la viticoltura che punta sui vitigni autoctoni e il rispetto dell’ambiente, è pur vero che una destinazione turistica come il Friuli Venezia Giulia ha tutto da guadagnare nel promuovere il suo territorio attraverso prodotti vitivinicoli  che negli anni hanno ottenuto prestigiosi riconoscimenti internazionali.

Da parte loro, le più importanti e dinamiche aziende vitivinicole della regione, come del resto d’Italia, hanno da tempo compreso che il territorio, l’ambiente naturale e il paesaggio sono elementi di grande richiamo sui quali fare leva per promuovere il loro prodotti e attirare turisti in cantina. La qualità dell’accoglienzaenoturistica è tra l’altro uno dei requisiti fondamentali per le oltre 1.000 cantine che fanno parte del Movimento Turismo del Vino italiano, l’associazione no profit fondata nel 1993 che promuove la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione e sostiene l’incremento dei flussi turistici, dell’immagine e delle prospettive economiche dei territori a forte vocazione vitivinicola. In questa prospettiva, l’enoturismo diventa quindi un incentivo per le aziende che fanno impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell’ambiente e dell’agricoltura di qualità, innescando un circolo virtuoso che fa bene al territorio, alle sue produzioni vitivinicole e al turismo di una regione come il Friuli Venezia Giulia che dal 1 gennaio al 30 settembre 2016 ha registrato un incremento di 411.747 presenze rispetto allo stesso periodo 2015 (pari a un +5,7 per cento).

Scarica l’invito.

L’incontro è aperto al pubblico fino a esaurimento dei posti.

E’ richiesta l’iscrizione.

Per informazioni e iscrizioni:
delegazione.triveneto@ferpi.it
tel. 348 2337014 (Federica Zar)

Articolo pubblicato sul sito di Ferpi – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana

Continue reading Il turismo del vino per comunicare il territorio

Sulla Via della Seta: l’Armenia

Che cos’è l’Armenia? E’ il popolo dell’Ararat con i suoi tremila anni di storia. E’ l’incrocio di civiltà, mercanti e viaggiatori lungo l’antica Via della Seta. E’ la Repubblica d’Armenia di oggi con il suo presente difficile. Scopriamo la prima nazione cristiana al mondo e la sua storia travagliata di ieri e di oggi, tra Anatolia e Caucaso.

 

Occupandomi di comunicazione per il turismo ho lavorato alla promozione dell’Armenia come destinazione turistica per conto di diverse organizzazioni armene e agenzie di sviluppo internazionali. Frequento l’Armenia da 10 anni e ormai la conosco meglio dell’Italia. Ed è in veste di esperta della destinazione e autrice della guida di viaggio “Armenia e Nagorno Karabakh” (Polaris Editore) interverrò martedì 25 ottobre all’incontro “Sulla Via della Seta: l’Armenia” organizzato da VEZ Biblioteca Civica Mestre in collaborazione con l’agenzia viaggi Viagginmente. Continue reading Sulla Via della Seta: l’Armenia

tourismA: comunicare beni culturali e turismo

Capace di attrarre oltre diecimila visitatori in tre giorni, tourismA ha dimostrato che beni culturali e turismo sono temi che interessano al grande pubblico. A patto di saperli comunicare nel modo giusto. I segreti del successo di una manifestazione dove archeologi e storici sono accolti come star.

Dopo il successo delle prime due edizioni, la terza edizione di tourismA – Salone Internazionale dell’Archeologia che si svolgerà a Firenze dal 17 al 19 febbraio 2017 si preannuncia ancora più coinvolgente. Le novità in cantiere sono molte e a breve verranno annunciate, ma non servono effetti speciali per prevedere un’altra affollata edizione. Basti pensare che lo scorso febbraio per il secondo anno consecutivo tourismA ha totalizzato oltre diecimila visitatori in tre giorni. Per chi, come me, è appassionato di beni culturali e turismo, questa manifestazione rappresenta una vittoria non scontata, che grida al mondo – e a chi di dovere – che è possibile promuovere il turismo culturale in modo efficace e virtuoso: Continue reading tourismA: comunicare beni culturali e turismo

Bit Milano 2017: nuova location e nuove date

Nuove date e nuova location per Bit Borsa Internazionale del Turismo, la principale fiera del turismo B2B e consumer in Italia: l’edizione 2017 cambia passo per cercare di ritrovare lo smalto dei bei tempi.

 

Bit 2017 si svolgerà in centro a Milano a fieramilanocity da domenica 2 a martedì 4 aprile. La manifestazione ritorna nella sua sede originaria in centro a Milano, dove aveva conosciuto tanto successo da diventare la fiera del turismo più importante d’Italia, e slitta ad aprile. Di sicuro febbraio da tempo ormai non coincide più con la presentazione al pubblico dei cataloghi dei tour operator nel periodo che precede le prenotazioni delle vacanze estive degli italiani. Del resto negli ultimi dieci anni, sono venuti meno molti dei tour operator storici, hanno chiuso 1/3 delle agenzie viaggi e si è ridimensionata drasticamente la pubblicazione di cataloghi di viaggio: è cambiato il modo di viaggiare e anche quello di organizzare e prenotare i viaggi, ed è necessario adeguarsi al nuovo mercato.  L’obiettivo è riavvicinare la fiera a operatori del settore turistico – agenzie di viaggio, tour operator, albergatori, destinazioni, ma anche giornalisti, blogger e professionisti del settore – e viaggiatori, che la sede fieristica di Rho ha visto calare anno dopo anno sia in termini di espositori che di visitatori. Vediamo quali sono le novità annunciate per Bit 2017. Continue reading Bit Milano 2017: nuova location e nuove date

Viaggio in Armenia con Nadia Pasqual

Mercoledì 18 maggio presenterò l’Armenia a Treviso con l’evento: Viaggio in Armenia con parole e immagini di Nadia Pasqual organizzato dal mio cliente Agenzia Viaggi Viagginmente di Treviso. L’incontro si svolgerà a partire dalle ore 19.00 presso la Chiesa di San Francesco in via San Francesco in centro a Treviso. La presentazione è rivolta ai viaggiatori e tutti coloro che sono interessati a scoprire l’Armenia e la sua offerta turistica. Verrà inoltre presentato il Viaggio in Armenia con Nadia Pasqual che si svolgerà nel periodo 8-16 ottobre 2016. Continue reading Viaggio in Armenia con Nadia Pasqual

La reputazione, una password contro l’incertezza

Online e offline esiste una crescente domanda di reputazione. Un concetto ricco di dimensioni psicologiche e sociali, utile per ridurre i rischi nelle decisioni.

di Sergio Baraldi

Esiste una crescente domanda di reputazione. Ne hanno bisogno banchieri e finanzieri, che ne hanno discusso in un convengo a Milano. Ne hanno bisogno i giornali che ricorrono a questionari per capire come ottenere la fiducia dei lettori. Ne hanno bisogno le imprese sui mercati e gli individui nella vita quotidiana. Dovrebbe aumentare quella di politici, medici e burocrati. E il digitale (con internet e i social network) ha rilanciato la domanda di reputazione e resa più complessa la risposta. Online e offline la reputazione è un concetto che mette in comunicazione più dimensioni. Di recente Toni Muzi Falconi ha proposto sul sito di Ferpi una sintesi sull’argomento. La riflessione dovrebbe continuare. La reputazione può rivelarsi una password utile per aprire molte porte: soddisfare bisogni e conseguire scopi. Continue reading La reputazione, una password contro l’incertezza

Twitter: perchè aziende e comunicatori non possono farne a meno

Twitter compie 10 anni e si conferma piattaforma di instant news per comunicatori, editori e giornalisti, ma anche strumento di real-time marketing per aziende e organizzazioni che lo utilizzano per intercettare e raggiungere utenti con interessi specifici.

 

Sono ancora in molti a chiedersi per quale motivo comunicatori e imprese dovrebbero essere presenti su Twitter. Per rispondere a questa domanda Salvatore Ippolito, Country Manager Twitter Italia, ospite del secondo incontro della rassegna Faccio Cose Vedo Gente organizzato da Ferpi Triveneto sabato 2 aprile 2016 a Vicenza, consiglia innanzi tutto di chiederci quali sono le nostre passioni. Sicuramente, su Twitter troveremo contenuti specifici sugli argomenti di nostro interesse in grado di informarci. Non c’è dubbio che Twitter nei suoi 10 anni di esistenza abbia dimostrato di essere il medium di riferimento per l’informazione in tempo reale: “If it happens in the world, it happens on Twitter” è il motto del social. Continue reading Twitter: perchè aziende e comunicatori non possono farne a meno

InspiringPR 2016: la comunicazione cerca ispirazione

La notizia più interessante di oggi per chi come me si occupa di marketing e comunicazione è l’annuncio della terza edizione di InspiringPR, l’evento ideato da Ferpi Triveneto (di cui faccio parte), che si svolgerà a Venezia sabato 25 giugno 2016. Se l’abbiamo chiamato InspiringPR è per far capire fin dal primo momento che questo evento Ferpi – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana è prima di tutto una fonte d’ispirazione per tutti coloro che a vario titolo si occupano di comunicazione e relazioni pubbliche. Continue reading InspiringPR 2016: la comunicazione cerca ispirazione

Faccio cose, vedo gente: i workshop InspiringPR Ferpi

Una serie di incontri mensili itineranti, organizzati dalla Delegazione Ferpi Triveneto, di cui faccio parte, per incontrare soci e non soci, che si occupano di comunicazione nel territorio. Cominciamo il 4 marzo a Padova con un incontro dedicato al coaching.

Faccio cose, vedo gente. Prendendo a prestito una citazione morettiana la delegazione Ferpi Triveneto lancia la prima edizione dei workshop di InspiringPR: incontri mensili gratuiti, sparsi nel vasto territorio della delegazione, aperti a soci, studenti delle facoltà di comunicazione, manager e professionisti che operano nelle aziende e istituzioni del Triveneto (anche non soci).

Continue reading Faccio cose, vedo gente: i workshop InspiringPR Ferpi