Corporate communication: le relazioni prima di tutto

In questa epoca nella quale “i mercati sono conversazioni” le relazioni pubbliche svolgono un ruolo strategico per la comunicazione delle aziende, chiamate a sviluppare e mantenere relazioni di valore con i loro pubblici

E’ ormai noto come l’avvento di internet e dei social media abbia portato le organizzazioni a dover riconsiderare la loro strategia di relazione con i propri pubblici. Se prima di internet la comunicazione era univoca e calata dall’alto – dall’organizzazione verso il pubblico – oggi non è più così. La percezione di prodotti e servizi, il posizionamento e la reputazione di un’azienda sono decisi dai consumatori e non più dalle aziende. Ecco che per le aziende diventa necessario riuscire a coinvolgere i diversi gruppi di pubblico attraverso conversazioni che siano in grado di sviluppare relazioni reali e positive: un compito da PR. Continue reading Corporate communication: le relazioni prima di tutto

I nuovi canali di comunicazione tra consumatori e brand: WhatsApp, Messenger & Co.

Le app di messaggistica hanno rivoluzionato le comunicazione tra le persone e anche quella tra le persone e le aziende. Il nuovo report pubblicato da Facebook IQ spiega il fenomeno e le nuove tendenze in fatto di marketing

WhatsApp e Messenger sono le app di messaggistica più utilizzate per comunicare tra utenti, ma anche tra utenti e aziende in tutto il mondo. Questo è quanto emerge dal report pubblicato da Facebook IQ “Why Messaging Businesses is the New Normal”  che analizza l’aumento dell’utilizzo di app di messaggistica nella comunicazione tra aziende e consumatori. Il report evidenzia come le aspettative nella comunicazione tra persone abbia trasformato radicalmente anche il modo in cui i consumatori si aspettano di comunicare con le aziende. Continue reading I nuovi canali di comunicazione tra consumatori e brand: WhatsApp, Messenger & Co.

Dalle celebrity agli influencer

Con l’influencer marketing le aziende passano dalla comunicazione B2B a quella Human to Human. L’obiettivo è mettere al centro la persona in una nuova ottica “win win win” dove il valore si distribuisce in parti uguali tra business, influencer e consumatori

Se fino a poco tempo fa il ruolo di testimonial di un brand o di un prodotto veniva affidato quasi esclusivamente a personaggi famosi e opinion leader, oggi non è più così. E chi si occupa di digital PR in ambito aziendale e business non può più sottovalutare i numeri e la portata dell’influencer marketing. Con l’avvento del Web 2.0, che ha reso i canali di comunicazione bidirezionali, dando modo agli utenti di esprimere giudizi e opinioni, e la sempre maggiore impermeabilità dei consumatori nei confronti delle tradizionali forme di pubblicità, le aziende hanno dovuto cambiare la propria strategia di marketing. Per promuovere brand, prodotti, servizi oggi le aziende non si affidano più solo e soltanto alle celebrity, ma anche e sempre di più agli influencer. Continue reading Dalle celebrity agli influencer

Turismo digitale: l’Italia s’è desta

Le “novità” sul turismo digitale in Italia e in Veneto e gli interventi dei protagonisti dell’incontro “Digital Tourism. L’innovazione digitale nel turismo” organizzato nell’ambito della rassegna Digital Meet che si è svolto nell’Auditorium dell’Università Ca’ Foscari di Venezia a Mestre venerdì 21 ottobre 2016.

Continue reading Turismo digitale: l’Italia s’è desta

Il futuro della comunicazione turistica è già iniziato

Un’immagine nitida della realtà nella quale si muovono imprese e destinazioni turistiche, ma soprattutto uno sguardo agli scenari futuri della comunicazione nell’ambito turistico, quelli che Bruno Bertero, direttore marketing di PromoTurismo FVG, ha delineato durante l’Inspiring Workshop organizzato lo scorso 6 maggio a Trieste da Ferpi Triveneto.

 

Comunicazione e turismo sono stati al centro dell’intervento di Bruno Bertero, direttore marketing di PromoTurismo FVG durante l’Inspiring Workshop dal titolo “Il domani della comunicazione [offline] nell’epoca del turismo 2.0”organizzato da Ferpi Triveneto, che si è svolto venerdì 6 maggio nel Golfo di Trieste. L’evento è stato ospitato dal Falisia, a Luxury Collection & Resort Spa a Portopiccolo: una location che è già di per sé una fonte d’ispirazione notevole, affacciato sul mare, con vista sulla camminata Rilke lungo la scogliera, fino al favoloso castello di Duino, sospeso su uno sperone di roccia. Il posto giusto per questi incontri che ci accompagnano verso l’evento InspiringPR di Ferpi che si svolgerà sabato 25 giugno 2016 a Venezia. Continue reading Il futuro della comunicazione turistica è già iniziato

Digital 2016: cosa dicono i dati di WeAreSocial

Come ogni anno a gennaio 2016 We Are Social ha pubblicato i dati legati all’utilizzo dei canali social, dei dispositivi mobile e a tutto ciò che riguarda lo scenario digitale a livello globale, con focus su 30 singoli mercati, compresa l’Italia.

 

Il report di We Are Social è un punto di riferimento per tutti coloro che lavorano nell’ambito del digital marketing, in quanto fornisce dati aggiornati molto interessanti sull’utilizzo di Internet, dei social media e dei diversi dispositivi utilizzati dagli utenti. Condivido qui alcuni dei dati più interessanti che emergono dall’indagine, che forniscono delle indicazioni utili per capire le tendenze a livello globale e di mercato italiano, da tenere in considerazione nella nostra strategia digitale. Continue reading Digital 2016: cosa dicono i dati di WeAreSocial

Digital marketing turistico: come inserire Facebook nella tua strategia

Gli operatori turistici che mirano a intercettare il turista digitale sul web hanno molti mezzi a disposizione. Facebook è il social più utilizzato per cercare e condividere esperienze di viaggio. Per capire come inserire Facebook nella nostra strategia di web marketing dobbiamo però conoscere il nostro pubblico. Come si comporta il turista digitale? Quali siti usa per informarsi e decidere? Quali fattori incidono sull’acquisto? È proprio vero che i turisti preferiscono prenotare online?

 

Il 95% degli utenti di Facebook cerca informazioni legate al viaggio e il 99% racconta e condivide la sua esperienza di viaggio sul social più utilizzato al mondo. Facebook con oltre 1 miliardo e 500 milioni di utenti è la più grande piazza virtuale che esista; tra gli utenti che la affollano ci sono i nostri potenziali clienti, che adorano tutto ciò che ha a che fare con viaggi e vacanze. Infatti, secondo Facebook, i post che trattano di turismo sono condivisi 4 volte più degli altri. Continue reading Digital marketing turistico: come inserire Facebook nella tua strategia

Editori e social media: fare informazione nell’era digitale

L’ingresso degli editori nei social media ha provocato una serie di critiche da parte di alcuni esperti digitali, blogger e giornalisti. Chi ritiene che gli editori abbiano commesso un grave errore strategico, sembra non essersi accorto che il digitale sta portando a una nuova configurazione dell’informazione

di Sergio Baraldi

 

L’argomentazione contro l’accordo con Facebook e Google è che il volume di traffico è cruciale per gli introiti pubblicitari e la decisione degli editori di allearsi ai social somiglia a una resa al nemico. Gli editori, infatti, si metterebbero nelle mani del loro carnefice o, nel caso più favorevole, starebbero programmando un suicidio. I rapporti di forza esistenti non lascerebbero margine a finali alternativi. I social media di fatto stanno diventando a loro volta editori e sostituiranno quelli “tradizionali”. Continue reading Editori e social media: fare informazione nell’era digitale

Google: da maggio il web è ancora più mobile friendly

Il nuovo aggiornamento di Google da maggio 2016 privilegerà i siti mobile friendly e garantirà migliori risultati per chi utilizza il motore di ricerca da dispositivi mobili.

Sappiamo tutti che avere un sito web ottimizzato per smartphone e tablet è importante per fornire agli utenti da mobile un’esperienza di navigazione soddisfacente ed evitare di perdere potenziali contatti a causa di un sito che non si riesce a leggere e consultare sugli schermi più piccoli. Google, il motore di ricerca utilizzato dal 97% degli italiani, ha rilevato la crescita esponenziale delle ricerche da mobile sul motore di ricerca nel corso degli ultimi anni e ormai da tempo ci sta dicendo che è necessario ottimizzare il nostro sito web per smartphone e tablet se vogliamo migliorare il posizionamento su Google. Ora Big G ha deciso di rincarare la dose. Continue reading Google: da maggio il web è ancora più mobile friendly

Schio: marketing territoriale per rilanciare le attività economiche locali

L’importanza dell’accoglienza per veicolare il territorio: tre cicli di incontri per negozianti, ristoratori, esercenti e gestori di strutture ricettive del Comune di Schio con gli esperti del CISET

Lunedì 14 marzo sono stata a Schio (Vicenza) per condurre il primo di due incontri su marketing territoriale e comunicazione che terrò nell’ambito dei tre cicli di incontri di approfondimento tematico per negozianti, ristoratori, baristi e gestori di strutture ricettive, che il Comune di Schio sta attuando con la collaborazione degli esperti del CISET Centro Internazionale di Studi sull’Economia del Turismo di Venezia. Questi cicli di incontro fanno parte di un piano più ampio di interventi di riqualificazione del Centro Storico, una serie di iniziative in partenariato con le associazioni di categoria, per rilanciare le attività economiche del centro città. Continue reading Schio: marketing territoriale per rilanciare le attività economiche locali