BTO – Buy Tourism Online 2016: il turismo è online

Quali sono le principali tendenze del turismo digitale? Ecco alcuni dei principali trend emersi alla nona edizione di BTO – Buy Tourism Online, l’evento di riferimento sul travel online che si è appena concluso a Firenze.

Si è svolto alla Fortezza da Basso di Firenze il 30 novembre e 1 dicembre, la nona edizione di Buy Tourism Online, l’evento di riferimento in Italia su tendenze e strategie del travel online che è anche un importante momento formativo sulla promozione turistica in ambito digitale, con 148 eventi rivolti soprattutto agli operatori della filiera turistico-ricettiva e alle organizzazioni che si occupano del governo del turismo dei territori. 62 gli espositori presenti (+10% rispetto al 2015), comprese 8 aziende straniere, e 13 realtà territoriali italiane, con la Toscana a fare da padrona di casa, perché BTO – Buy Tourism Online è un marchio di Toscana Promozione Turistica/Regione Toscana e Camera di Commercio di Firenze, la cui organizzazione è affidata a Fondazione Sistema Toscana e PromoFirenze – Azienda Speciale della Camera di Commercio di Firenze. Tra le regioni italiane presenti – Lazio, Liguria, Basilicata, Sicilia, Puglia, Abruzzo, Sardegna, Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Caves Piemonte – impossibile non notare l’assenza del Veneto, che svetta nelle statistiche per numero di arrivi e presenze turistiche in Italia e che sta investendo nell’informazione e promozione digitale. Continue reading BTO – Buy Tourism Online 2016: il turismo è online

Turismo digitale: l’Italia s’è desta

Le “novità” sul turismo digitale in Italia e in Veneto e gli interventi dei protagonisti dell’incontro “Digital Tourism. L’innovazione digitale nel turismo” organizzato nell’ambito della rassegna Digital Meet che si è svolto nell’Auditorium dell’Università Ca’ Foscari di Venezia a Mestre venerdì 21 ottobre 2016.

Continue reading Turismo digitale: l’Italia s’è desta

Il futuro della comunicazione turistica è già iniziato

Un’immagine nitida della realtà nella quale si muovono imprese e destinazioni turistiche, ma soprattutto uno sguardo agli scenari futuri della comunicazione nell’ambito turistico, quelli che Bruno Bertero, direttore marketing di PromoTurismo FVG, ha delineato durante l’Inspiring Workshop organizzato lo scorso 6 maggio a Trieste da Ferpi Triveneto.

 

Comunicazione e turismo sono stati al centro dell’intervento di Bruno Bertero, direttore marketing di PromoTurismo FVG durante l’Inspiring Workshop dal titolo “Il domani della comunicazione [offline] nell’epoca del turismo 2.0”organizzato da Ferpi Triveneto, che si è svolto venerdì 6 maggio nel Golfo di Trieste. L’evento è stato ospitato dal Falisia, a Luxury Collection & Resort Spa a Portopiccolo: una location che è già di per sé una fonte d’ispirazione notevole, affacciato sul mare, con vista sulla camminata Rilke lungo la scogliera, fino al favoloso castello di Duino, sospeso su uno sperone di roccia. Il posto giusto per questi incontri che ci accompagnano verso l’evento InspiringPR di Ferpi che si svolgerà sabato 25 giugno 2016 a Venezia. Continue reading Il futuro della comunicazione turistica è già iniziato

La reputazione, una password contro l’incertezza

Online e offline esiste una crescente domanda di reputazione. Un concetto ricco di dimensioni psicologiche e sociali, utile per ridurre i rischi nelle decisioni.

di Sergio Baraldi

Esiste una crescente domanda di reputazione. Ne hanno bisogno banchieri e finanzieri, che ne hanno discusso in un convengo a Milano. Ne hanno bisogno i giornali che ricorrono a questionari per capire come ottenere la fiducia dei lettori. Ne hanno bisogno le imprese sui mercati e gli individui nella vita quotidiana. Dovrebbe aumentare quella di politici, medici e burocrati. E il digitale (con internet e i social network) ha rilanciato la domanda di reputazione e resa più complessa la risposta. Online e offline la reputazione è un concetto che mette in comunicazione più dimensioni. Di recente Toni Muzi Falconi ha proposto sul sito di Ferpi una sintesi sull’argomento. La riflessione dovrebbe continuare. La reputazione può rivelarsi una password utile per aprire molte porte: soddisfare bisogni e conseguire scopi. Continue reading La reputazione, una password contro l’incertezza

Digital 2016: cosa dicono i dati di WeAreSocial

Come ogni anno a gennaio 2016 We Are Social ha pubblicato i dati legati all’utilizzo dei canali social, dei dispositivi mobile e a tutto ciò che riguarda lo scenario digitale a livello globale, con focus su 30 singoli mercati, compresa l’Italia.

 

Il report di We Are Social è un punto di riferimento per tutti coloro che lavorano nell’ambito del digital marketing, in quanto fornisce dati aggiornati molto interessanti sull’utilizzo di Internet, dei social media e dei diversi dispositivi utilizzati dagli utenti. Condivido qui alcuni dei dati più interessanti che emergono dall’indagine, che forniscono delle indicazioni utili per capire le tendenze a livello globale e di mercato italiano, da tenere in considerazione nella nostra strategia digitale. Continue reading Digital 2016: cosa dicono i dati di WeAreSocial

Digital marketing turistico: come inserire Facebook nella tua strategia

Gli operatori turistici che mirano a intercettare il turista digitale sul web hanno molti mezzi a disposizione. Facebook è il social più utilizzato per cercare e condividere esperienze di viaggio. Per capire come inserire Facebook nella nostra strategia di web marketing dobbiamo però conoscere il nostro pubblico. Come si comporta il turista digitale? Quali siti usa per informarsi e decidere? Quali fattori incidono sull’acquisto? È proprio vero che i turisti preferiscono prenotare online?

 

Il 95% degli utenti di Facebook cerca informazioni legate al viaggio e il 99% racconta e condivide la sua esperienza di viaggio sul social più utilizzato al mondo. Facebook con oltre 1 miliardo e 500 milioni di utenti è la più grande piazza virtuale che esista; tra gli utenti che la affollano ci sono i nostri potenziali clienti, che adorano tutto ciò che ha a che fare con viaggi e vacanze. Infatti, secondo Facebook, i post che trattano di turismo sono condivisi 4 volte più degli altri. Continue reading Digital marketing turistico: come inserire Facebook nella tua strategia

Twitter: perchè aziende e comunicatori non possono farne a meno

Twitter compie 10 anni e si conferma piattaforma di instant news per comunicatori, editori e giornalisti, ma anche strumento di real-time marketing per aziende e organizzazioni che lo utilizzano per intercettare e raggiungere utenti con interessi specifici.

 

Sono ancora in molti a chiedersi per quale motivo comunicatori e imprese dovrebbero essere presenti su Twitter. Per rispondere a questa domanda Salvatore Ippolito, Country Manager Twitter Italia, ospite del secondo incontro della rassegna Faccio Cose Vedo Gente organizzato da Ferpi Triveneto sabato 2 aprile 2016 a Vicenza, consiglia innanzi tutto di chiederci quali sono le nostre passioni. Sicuramente, su Twitter troveremo contenuti specifici sugli argomenti di nostro interesse in grado di informarci. Non c’è dubbio che Twitter nei suoi 10 anni di esistenza abbia dimostrato di essere il medium di riferimento per l’informazione in tempo reale: “If it happens in the world, it happens on Twitter” è il motto del social. Continue reading Twitter: perchè aziende e comunicatori non possono farne a meno

Editori e social media: fare informazione nell’era digitale

L’ingresso degli editori nei social media ha provocato una serie di critiche da parte di alcuni esperti digitali, blogger e giornalisti. Chi ritiene che gli editori abbiano commesso un grave errore strategico, sembra non essersi accorto che il digitale sta portando a una nuova configurazione dell’informazione

di Sergio Baraldi

 

L’argomentazione contro l’accordo con Facebook e Google è che il volume di traffico è cruciale per gli introiti pubblicitari e la decisione degli editori di allearsi ai social somiglia a una resa al nemico. Gli editori, infatti, si metterebbero nelle mani del loro carnefice o, nel caso più favorevole, starebbero programmando un suicidio. I rapporti di forza esistenti non lascerebbero margine a finali alternativi. I social media di fatto stanno diventando a loro volta editori e sostituiranno quelli “tradizionali”. Continue reading Editori e social media: fare informazione nell’era digitale

Twitter: marketing in real time per le aziende

Twitter come piattaforma di marketing e comunicazione per le aziende: ne parliamo con il Country Manager Twitter Italia Salvatore Ippolito.

 

Non prendere impegni per sabato 2 aprile: abbiamo una sorpresa davvero “inspiring” per te! Salvatore Ippolito, Country Manager Twitter Italia, sarà l’ospite del secondo appuntamento di Faccio cose, vedo gente, i workshop ad alto tasso di ispirazione di Ferpi Triveneto. Il secondo Inspiring Workshop dal titolo “Non solo social. Twitter piattaforma di comunicazione e marketing in real time” sarà l’occasione per conoscere meglio la piattaforma social di real time news che conta 400 milioni di utenti nel mondo. Continue reading Twitter: marketing in real time per le aziende

Google: da maggio il web è ancora più mobile friendly

Il nuovo aggiornamento di Google da maggio 2016 privilegerà i siti mobile friendly e garantirà migliori risultati per chi utilizza il motore di ricerca da dispositivi mobili.

Sappiamo tutti che avere un sito web ottimizzato per smartphone e tablet è importante per fornire agli utenti da mobile un’esperienza di navigazione soddisfacente ed evitare di perdere potenziali contatti a causa di un sito che non si riesce a leggere e consultare sugli schermi più piccoli. Google, il motore di ricerca utilizzato dal 97% degli italiani, ha rilevato la crescita esponenziale delle ricerche da mobile sul motore di ricerca nel corso degli ultimi anni e ormai da tempo ci sta dicendo che è necessario ottimizzare il nostro sito web per smartphone e tablet se vogliamo migliorare il posizionamento su Google. Ora Big G ha deciso di rincarare la dose. Continue reading Google: da maggio il web è ancora più mobile friendly